Lo Schermo dell'Arte Film Festival - IV edizione

Schermo dell'arte.-A Firenze dal 21 al 24 novembre si terrà la quarta edizione de Lo Schermo dell'Arte Film Festival, diretto da Silvia Lucchesi, una rassegna che riunisce film d’artista e documentari sull’arte contemporanea.

Come già nelle passate edizioni, il Festival è diviso in tre sezioni Sguardi, Cinema d'artista e Festival Talks, a cui si aggiunge quest’anno Mobiles, un nuovo programma espositivo che, in luoghi diversi dalla sala cinematografica, presenta singole opere di artisti internazionali legate alle moving images e ai new media. “Mobiles” prende il titolo dalle sculture di Alexander Calder e, come quelle, è un progetto mobile, leggero, adattabile a differenti esigenze.

Il Festival apre lunedì 21 novembre con il programma di Cinema d'artista.
Protagonista della serata inaugurale sarà l’artista britannica Sarah Morris con l’anteprima italiana di due recenti film: “Points on a Line” (2010) e “Chicago” (2011). La serata è organizzata in collaborazione con il Museo Marino Marini di Firenze.

In programma nella sezione Cinema d’artista anche il film di Armin Linke Alpi (Germania, 2011), risultato di una ricerca durata sette anni sulla percezione contemporanea del paesaggio alpino filmando luoghi e situazioni nei territori che confinano con la catena montuosa (martedì 22 novembre); e l’anteprima di 1395 Days Without Red, (GB 2011) di Anri Sala (mercoledì 23 novembre). Il film dell’artista albanese, in queste settimane protagonista di una grande mostra alla Serpentine Gallery di Londra, è stato scritto e filmato con l’artista bosniaca Šejla Kameric. Questo progetto cinematografico di collaborazione tra due artisti ha dato vita a due film differenti. Lo schermo dell’arte Film Festival presenta appunto quello di Anri Sala che racconta di un giorno, tra i 1395 dell’assedio di Sarajevo, nel quale una giovane musicista attraversa la città assediata per raggiungere l’orchestra sinfonica di Sarajevo che prova la Patetica di Tchaïkovski.

Scarica il Programma della manifestazione

Per la nuova sezione Mobiles ospite di quest'anno sarà Omer Fast, con la video installazione a tre schermi Talk Show (2010, 65’, Courtesy l’artista e Arratia Beer Galerie, Berlino). Talk Show, che sarà visibile dal 20 novembre al 3 dicembre a Cango-Cantieri Goldonetta, è la registrazione live della performance realizzata dall’artista israeliano a New York per Performa 09.

Tra i documentari in programma nella sezione Sguardi da non mancare i ritratti dell'artista svizzero Urs Fischer - protagonista dell'ultima Biennale di Venezia – realizzato da Iwan Schumacher (Svizzera, 2010) (martedì 22 novembre), quello della coppia danese Elmgreen & Dragset, nel film How Are You di Jannik Splidsboel (Danimarca, 2011) (mercoledì 23 novembre), il racconto delle opere di due fra i più celebri artisti contemporanei, Anselm Kiefer Over Your Cities Grass Will Grow di Sophie Fiennes (GB, Francia, Olanda 2010) (martedì 22 novembre) e Gerhard RichterPaintings di Corinne Belz (Germania 2011) (giovedì 24 novembre), protagonista in questi giorni di una grande retrospettiva alla Tate Modern di Londra.
Tra gli altri film anche un interessante e aggiornato rendiconto del mondo dell'arte contemporanea in Russia, Oligarques, art et dollars: les nouveaux collectionneurs russes di Tania Rakhmanova (Francia, 2010) (giovedì 24 novembre).

La IV edizione del Festival sarà l’occasione per mostrare in anteprima il video "Ladies and Gentlemen" di Luca Bolognesi, opera vincitrice della prima edizione del Premio Lo schermo dell’arte Film Festival 2010. Il video del giovane artista ferrarese si propone quale documento divulgativo dei principali temi affrontati da Sir James Ephraim Lovelock, scienziato indipendente, celebre per aver formulato la teoria di Gaia che dimostra come il pianeta Terra sia l’unico superorganismo vivente.
Sarà inoltre annunciato il progetto vincitore della seconda edizione del Premio, che sarà prodotto nel 2012 e proiettato nel corso della quinta edizione del Festival.

Lo schermo dell’arte Film Festival è nato a Firenze nel 2008, ed è un progetto originale e unico in Italia diretto da Silvia Lucchesi, tra i pochissimi nel mondo ad occuparsi specificamente del tema della relazione tra arte contemporanea e cinema. Fin dalla sua prima edizione, è incluso nella rassegna “50 giorni di cinema internazionale a Firenze” organizzata da FST - Mediateca Toscana Film Commission con il supporto di Regione Toscana. Si volge nell’ambito del progetto di iniziativa regionale “Toscanaincontemporanea 2011”.

Lo schermo dell’arte Film Festival - quarta edizione
Odeon Firenze, Piazza Strozzi
21 – 24 novembre 2011
Talk Show di Omer Fast
Cango-Cantieri Goldonetta, Firenze, Via Santa Maria 23-25
20 novembre – 3 dicembre 2011

Ingresso alle proiezioni all’Odeon Firenze:
(tutti i film sono sottotitolati in italiano)
dalle 17.30 alle 21.00:  € 5,00 intero  € 4,00 ridotto
dalle 21.00 alla fine degli spettacoli:  € 7,00 intero  € 5,50 ridotto
giornaliero: € 10,00 intero € 8,00 ridotto
abbonamento valido dal 21 al 24 novembre: € 28,00

Ingresso Talk Show di Omer Fast: libero
Ingresso Festival Talks: libero

Info: www.schermodellarte.org

Rispondi

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <img> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.