Firenze

Fiera del Cioccolato Artigianale 2011 a Firenze in Piazza Santa Croce

Fiera del Cioccolato Artigianale a FirenzeDal 4 al 13 febbraio 2011 in Piazza Santa Croce torna la Fiera del Cioccolato Artigianale

Giunge alla 7 edizione la Fiera del Cioccolato Artigianale, una fiera che nel tempo ha dimostrato di reggere confronti importanti nel panorama delle fiere di settore, tanto che quest’anno vedrà raddoppiati espositori e giorni.

I dieci giorni di programmazione dell’edizione 2011 permettono alla prima Fiera del Cioccolato Artigianale di diventare la più importante e completa rassegna di maestri cioccolatieri italiani e stranieri, impegnati nell’esposizione delle loro prelibatezze oltre che in dimostrazioni pratiche e workshop dedicati al cibo degli dei.

Altra novità di questa settima edizione è il Carnevale! Infatti, la piazza sarà punto di ritrovo per le maschere di grandi e piccini che coloreranno i 10 giorni più golosi dell’anno e che potranno partecipare agli eventi ed alle tante iniziative che la direzione della fiera stà organizzando per i due fine settimana coinvolti.

La mostra mercato più sfiziosa dell’anno sarà arricchita da eventi collaterali.

Un Itinerario nell'Alto Mugello - Sagre della Castagna IGP

Marroni del MugelloCome ogni anno il Mugello celebra in questo periodo i frutti di stagione, tra cui il prelibatissimo Marrone IGP, con sagre, manifestazioni, appuntamenti gastronomici.

L'itinerario proposto dalla Comunità Montana Mugello ci porta a conoscere Marradi, Palazzuolo sul Senio e Firenzuola, tre comuni toscani al confine con l'Emilia Romagna: qui i fiumi infatti scorrono verso Imola e Bologna e l'accento toscano è palesemente contaminato dalla parlata della vicina regione.

Qui più che altrove la cucina e i prodotti della terra hanno conservato l'autenticità delle proprie tradizioni: nella cucina marradese vengono tramandate ricette a base di marroni del Mugello tra cui la famosa torta, lo squisito budino e i gustosi tortellini fritti; a Palazzuolo si trovano liquori, marmellate, sciroppi ai frutti di bosco ma anche la carne di cinta senese e piatti sensazionali a base di erbe; a Firenzuola la carne è biologica e le mucche pascolano in prati profumati.

Notte dei Musei 2010 in Toscana - Programma eventi Gratis

Notte dei Musei in Toscana -Sabato 15 maggio: La Notte dei Musei in Toscana

Sono molti i musei in Toscana che aderiscono all'iniziativa del Mibac proponendo aperture gratuite serali ed eventi di vario tipo. La Toscana si aggiudica un record: è infatti è la prima regione italiana per adesioni con ben oltre 80 musei aperti, gratuitamente, fino alle 23 e qualcuno fino all'una di notte.

La notte a cavallo fra sabato 15 e domenica 16 maggio, la cultura ci aspetta a braccia aperte! Vi proponiamo l'elenco aggiornato delle iniziative in toscana per la Notte dei Musei. C'è solo l'imbarazzo della scelta, in barba a chi dice che non c'è mai niente da fare!

Qui c'è il programma della Notte dei Musei in Toscana in formato pdf!

Ecco, fra i tanti, alcuni esempi su come poter passare una notte culturale sabato 15 maggio:

Settimana della Cultura 2010 - Firenze e Toscana

Vai a Settimana della Cultura 2011 - Firenze e Toscana per vedere il programma completo di quest'anno.

Settimana della Cultura 2010Dal 16 al 25 aprile 2010 torna la Settimana della Cultura: un’occasione imperdibile per avvicinarsi alla più grande ricchezza del nostro Paese - il nostro patrimonio artistico e culturale.
Il MiBAC Ministero dei Beni e Attività Culturali apre gratuitamente a tutti gli italiani e ai turisti stranieri per dieci giorni, tutti i luoghi statali dell’arte: monumenti, musei, aree archeologiche, archivi, biblioteche con dei grandi eventi diffusi su tutto il territorio.

La XII Settimana della Cultura rappresenta l’evento culturale più atteso e anno dopo anno riscuote un crescente successo di pubblico, segno di una voglia di cultura che non conosce crisi.

In Italia sono più di 2.900 gli appuntamenti per tutti i gusti: mostre, convegni, aperture straordinarie, laboratori didattici, visite guidate e concerti che renderanno ancora più speciale l’esperienza di tutti i visitatori.

In Toscana si contano più di 200 eventi: per tutti i dettagli, basta leggere questo articolo!
Di seguito, tutti gli eventi nei comuni toscani che partecipano alla Settimana della Cultura 2010 in Toscana, suddivisi per provincia e ordinati per data.

Qui si trova il Programma in pdf della XII Settimana della Cultura 2010 in Toscana e a Firenze!!!!

Programma XII Settimana della Cultura 2010 in Toscana e a Firenze (pdf qualità stampa)

Programma XII Settimana della Cultura 2010 in Toscana e a Firenze (pdf qualità web)

Abbiamo fatto anche una Mappa Musei Gratis in Toscana su Google Maps.

Presso la Stazione di Firenze - lato via Valfonda - dal 16 al 25 aprile con orario 9.00-19.00 sarà  distribuito il giornale con l'elenco di tutte le iniziative nazionali e altro materiale promozionale.

Cinema a Firenze

Cinema in zona Firenze

Sono stati trovati: 0 cinema

Foto Gallery Val d'Elsa

Sabato 27 giugno 2009 - Notte Bianca a Firenze in Oltrarno

Aggiornamento:

Vai a: Notte Bianca a Firenze - Programma eventi 30 aprile 2010, e mappa per trovare la versione più recente della pagina


Dalle 21,00 di sabato 27 giugno fino alle 3,00 del mattino del giorno dopo, tutta la città è invitata a trascorrere una notte in allegria e divertimento.

Tante iniziative tutte suggestive e gratuite, per trascorrere un'intera notte per le strade e nelle piazze del centro. Eventi, spettacoli, mercati e ristorazione all’aperto.

Tante le strade e le piazze della riva sinistra dell’Arno che ospiteranno eventi per tutti i gusti.

Ogni luogo si animerà. Strade, piazze, botteghe artigiane, gallerie, studi di artisti, caffè, ristoranti, chiese e cortili, giardini, chiostri e musei.

Tutto in una notte. Ma non deve finire qui. Questo sarà solo un modo per farsi conoscere anche sotto una nuova luce. Il Comitato Oltrarno Promuove, i commercianti, gli artigiani e coloro che vivono e operano in modi diversi nel quartiere sono lieti di invitare tutti a trascorrere insieme una notte unica.

Tutti gli spettacoli, gli eventi e le mostre sono gratuiti!

Programma della notte bianca in Oltrarno a Firenze

Mostre a Firenze: Carlo Mollino - a occhio nudo l'opera fotografica 1934-1973

Mostra a Firenze: CARLO MOLLINO - A OCCHIO NUDO L’OPERA FOTOGRAFICA 1934-1973MNAF - Museo Nazionale Alinari della Fotografia

Dal 19 febbraio al 14 giugno 2009

Piazza Santa Maria Novella 14a rosso

Orario: 10:00 - 19:00; chiuso mercoledì
Prezzi speciali: biglietto intero € 6,00; ridotto € 5,00;
Scuole € 4,00; gratis bambini fino a 5 anni
Il biglietto è comprensivo della visita al Museo

L’opera di Mollino è costituita sempre da “pezzi unici”, sia che si tratti di mobili che di fotografie. L’architetto non produsse mai edizioni delle sue immagini e firmò nella sua vita meno di 40 fotografie, copie uniche spesso ritoccate.

Una retrospettiva dell’opera fotografica di Carlo Mollino, protagonista del design, dell’architettura e della fotografia del ‘900, riconosciuto dal mercato come il più ambito autore del secolo appena trascorso.
Organizzata dalla Fratelli Alinari Fondazione per la Storia della Fotografia e dal Museo Casa Mollino i cui curatori della mostra hanno raccolto e analizzato la storia e l’opera completa del grande architetto dal 1985.

Attraverso 140 opere che vanno dal 1936 al 1973, ed alcuni disegni e materiali storici collegati, la mostra svela i “mondi fotografici” di Mollino: l’architettura, lo sci e, molti ritratti femminili, scanditi in tre intervalli cronologici: l’anteguerra, gli anni ’50 e le Polaroid negli anni ’60/’70.

Mostre a Firenze: Raffaello - La Madonna del Cardellino restaurata

Raffaello - La Madonna del Cardellino restaurata

Aggiornamento: la mostra è stata prorogata fino al 15 marzo 2009

Dal 23 novembre 2008 al 1 marzo 2009
Orario 9-19, chiuso mercoledì

 

Palazzo Medici Riccardi - vedi dettagli di Palazzo Medici Riccardi su ToscanaeTirreno

L'amore, l'arte e la grazia – Raffaello: la Madonna del cardellino restaurata

Questa mostra di Raffaello a Firenze mostra presenta al pubblico il risultato di un lungo e complesso intervento di conservazione e restauro condotto dall’Opificio delle Pietre Dure in collaborazione con la Galleria degli Uffizi, su uno dei più celebri dipinti di Raffaello: la Madonna del Cardellino.

Le sue vicende sono narrate da Giorgio Vasari che racconta come "capitò poi male quest’opera l’anno 1548 a dì 17 novembre, quando la casa di Lorenzo, insieme con quelle ornatissime e belle degli eredi di Marco del Nero, per uno smottamento del monte di San Giorgio, rovinarono insieme con altre case vicine: nondimeno ritrovati i pezzi di essa fra i calcinacci della rovina, furono da Battista figliuolo d’esso Lorenzo, amorevolissimo dell’arte, fatti rimettere insieme in quel miglior modo che si potette".

Pervenuta alle collezioni medicee, la tavola subì una serie infinita di restauri basati tutti sulla sovrapposizione di vernici, patine, ridipinture per nascondere il danno ed evitare che la sua reale frammentarietà danneggiasse la fruizione estetica dei suoi valori espressivi.

Il risultato fu che l’opera presentava ampi rifacimenti ed una notevole alterazione degli strati superficiali che nascondevano la pittura di Raffaello sotto uno spesso strato di materiali sovrapposti.

Con l’ultimo restauro è stato finalmente possibile scoprire e presentare in buone condizioni di conservazione la tavola di Raffaello che appare perfettamente integrata alle altre opere prodotte nella sua giovanile attività fiorentina.

Sono riemersi particolari mai visti e quelli che si ritiene siano i veri colori usati da Raffaello.

Finalmente è possibile, far apprezzare in modo corretto agli esperti e al pubblico la straordinaria bellezza del dipinto che, in mostra, è affiancato da poche ma eloquenti opere dello stesso periodo, capaci di farci comprendere,  la stagione artistica che la vide nascere e poco dopo - a seguito di un trauma drammatico - risorgere.

Galleria degli Uffizi

Museo Statale

Indirizzo: piazzale degli Uffizi, 6 Firenze

Orario: da martedì a domenica, ore 8,15-18,50
Chiusura: tutti i lunedì, Capodanno, 1° maggio, Natale

Biglietto intero: € 6,50 (in caso di mostre €11,00)

Informazioni e prenotazioni: Tel. 055/2388651
Sito web: www.polomuseale.firenze.it/musei/uffizi