Firenze

Firenze Gelato Festival 2012 - Il festival del Gelato dal 23 al 27 maggio

firenze-gelato-festival 2012 - Dal 23 al 27 maggio 2012 a Firenze torna il Firenze Gelato Festival

La terza edizione della manifestazione dedicata a Gelato, Food, Cultura si presenta ricca di mostre, presentazioni ed eventi speciali; un'esperienza indimenticabile per conoscere il gelato a 360°

Un percorso emozionale nel mondo del gelato, per conoscerne le origini e il futuro. Per assistere alla preparazione in diretta del dolce freddo nei laboratori a vista ed assaggiare le creazioni più innovative dei maestri gelatieri che interverranno alla manifestazione da tutta Italia e dall’estero.

Il tema di quest’anno, Gelato, Food, Cultura, sarà declinato in alcuni grandi eventi collaterali che porranno al centro la cultura del gelato. Da un lato l’attenzione si concentrerà sulla storia del gelato e sul contesto che lo ha visto nascere nella Firenze rinascimentale del Buontalenti, dall’altro si ripercorrerà il successo del dolce freddo attraverso i macchinari e le metodologie utilizzate per la sua produzione. In programma presentazioni di volumi sulla storia del gelato ed un evento speciale che valorizzerà l’opera di Buontalenti a Firenze, oltre a mostre fotografiche e esposizioni di arte sul tema gelato...

Musei aperti a Firenze il 30 aprile e 1 maggio 2012

Notte Bianca Firenze 2012 Programma - A Firenze tra lunedì 30 aprile della Notte Bianca e martedì 1° Maggio, saranno molti i musei aperti, le aperture straordinarie e gli orari prolungati.
Il Polo museale fiorentino aderisce alla "Notte bianca" di lunedì 30 aprile, con apertura straordinaria e prolungamento dell'orario di alcuni musei:

Notte Bianca a Firenze 2012 - Programma 30 aprile - Consultabile anche con cellulare

Notte Bianca Firenze 2012 Programma - Notte Bianca, 30 aprile 2012: torna la Notte Bianca a Firenze.

 Lunedì 30 aprile 2012 torna la Notte Bianca a Firenze: un appuntamento fisso della notte che anticipa il primo maggio con decine di eventi nel cuore della città, performances, installazioni luminose, proiezioni, musica, danza, teatro per animare la notte fiorentina più lunga dell'anno.

Tema di quest'anno è “Le luci della città”: gli elementi del bianco e della luce saranno il ‘collante’ tra gli eventi della Notte Bianca di Firenze 2012.
Di bianco saranno vestiti i principali protagonisti della notte: pubblico, artisti, musicisti e performers.
Ma l'edizione di quest'anno è dedicata anche ai bambini, protagonisti attivi dell’avvio della festa, a cui sono dedicati moltissimi gli appuntamenti, a dimostrazione che Firenze è una città di tutti e per tutti.

La Notte Bianca 2012 prenderà il via in piazza Santa Croce lunedì 30 aprile alle ore 18, con il concerto di apertura dove un coro di 600 bambini, rigorosamente vestiti di bianco, intonerà “Il cavaliere della rosa” del compositore tedesco Richard Strauss, in un evento realizzato in collaborazione con il Maggio Musicale Fiorentino.
La Notte Bianca sarà una "no stop"’ di 12 ore, che dopo un’intera notte ricchissima di iniziative, si concluderà alle 6 di mattina del Primo maggio, con l’oramai consueta colazione a basi di "cornetto e cappuccino" in Palazzo Vecchio.

Tanti gli eventi in cartellone, tra cui: il concerto dell'orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta dal maestro Zubin Mehta all'interno del Duomo , un pic nic gigante in piazza Pitti, visite guidate, installazioni, performance contemporanee, musica dal vivo per tutti i gusti, dal rock di piazza della Repubblica al liscio di Largo Annigoni, con un omaggio a Lucio Dalla in piazza della Repubblica, il concerto live di Edoardo Bennato in Piazza Poggi,  ecc... Molti musei fiorentini parteciperanno alla Notte Bianca e resteranno aperti gratuitamente fino a tardi.
Sono oltre 100 gli eventi dell’edizione 2012 della Notte Bianca di Firenze!

Qui il Programma in pdf con mappa e tutte le iniziative della Notte Bianca a Firenze:

Notte Bianca a Firenze 2012 - Mappa Eventi Completa - 30 Aprile

Notte Bianca Firenze 2012 - Notte Bianca, lunedì 30 aprile 2012

Abbiamo fatto una mappa con il programma completo di tutti gli eventi in programma, raggruppati da diverse fonti
La comodità quindi è quella di avere sotto mano in un'unica cartina tutti gli eventi, senza dover fare avanti e indietro tra più pagine.

Cliccando su un marker, si aprirà una finestra con tutti gli eventi in programma in quel luogo ordinati in base all'orario di svolgimento

Forse ti interessano anche:

Notte Bianca a Firenze 2012 - Programma 30 aprile - Consultabile anche con cellulare

Ponte Primo Maggio 2012 in Toscana: 50 Feste e Eventi e oltre

 

Lo Schermo dell'Arte Film Festival - IV edizione

Schermo dell'arte.-A Firenze dal 21 al 24 novembre si terrà la quarta edizione de Lo Schermo dell'Arte Film Festival, diretto da Silvia Lucchesi, una rassegna che riunisce film d’artista e documentari sull’arte contemporanea.

Come già nelle passate edizioni, il Festival è diviso in tre sezioni Sguardi, Cinema d'artista e Festival Talks, a cui si aggiunge quest’anno Mobiles, un nuovo programma espositivo che, in luoghi diversi dalla sala cinematografica, presenta singole opere di artisti internazionali legate alle moving images e ai new media. “Mobiles” prende il titolo dalle sculture di Alexander Calder e, come quelle, è un progetto mobile, leggero, adattabile a differenti esigenze.

Il Festival apre lunedì 21 novembre con il programma di Cinema d'artista.
Protagonista della serata inaugurale sarà l’artista britannica Sarah Morris con l’anteprima italiana di due recenti film: “Points on a Line” (2010) e “Chicago” (2011). La serata è organizzata in collaborazione con il Museo Marino Marini di Firenze.

FAI festa alla piazza a Firenze e Siena

Fai festa alla piazza 2011- Sabato 15 e Domenica 16 ottobre, proprio nel cuore della campagna nazionale di raccolta fondi del FAI “Ricordati di salvare l’Italia”, i volontari delle Delegazioni FAI accoglieranno i cittadini nelle più belle piazze italiane, animando la giornata con visite guidate originali e coinvolgenti, e iniziative collaterali, organizzando “FAI festa alla piazza”: oltre sessanta piazze italiane saranno le protagoniste di questo appuntamento di raccolta fondi.

“FAI festa alla piazza” è un evento che ha l’obiettivo di celebrare le piazze italiane intese come luoghi privilegiati di incontro, scambio di idee, occasione per sentirsi membri di un’unica comunità. Per questo motivo e per dare un significato ancora più forte alla campagna nazionale di raccolta fondi, il FAI ha deciso di fare una festa “alla” piazza, celebrando con allegria e partecipazione la sua secolare funzione di aggregazione collettiva.

Corri la Vita 2011 a Firenze

Corri la Vita 2011IX edizione di Corri La Vita: tutti in piazza per combattere il tumore al seno

Domenica 25 settembre 2011 - Piazza della Signoria, Firenze alle ore 9.00

Sono gli ultimi giorni per iscriversi alla corsa-passeggiata che si tiene domenica 25 settembre 2011 con partenza da Piazza della Signoria alle ore 9.30. Molti gli ospiti sul palco e gli eventi collaterali organizzati per questa edizione, interamente dedicata alla celebrazione dei 150 anni dall’Unità d’Italia.

Un appuntamento ormai classico e imperdibile per Firenze - organizzato in collaborazione con LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori e i cui proventi vengono devoluti a progetti no-profit di strutture sanitarie pubbliche specializzate nella cura del tumore al seno - che nelle prime otto edizioni ha totalizzato circa 100.000 iscrizioni e raccolto fondi per oltre 2.000.000 di euro.

Per iscriversi: presso la sede LILT di viale Giannotti, alla Firenze Marathon e ai due negozi Universo Sport di Piazza Duomo e l'Isolotto oppure on line sul sito www.boxol.it.
Termine iscrizioni: sabato 24 settembre fino alle 13.00 ci si potrà iscrivere alla gara competitiva in Piazza Signoria mentre per la passeggiata c’è tempo anche domenica mattina fino alle 9.00.

I partecipanti, in cambio di un contributo minimo di 10€, riceveranno una delle 22.000 magliette offerte da Salvatore Ferragamo e il pettorale di gara, realizzato da Universo Sport.

Corri La Vita è anche occasione per visitare giardini e palazzi solitamente chiusi al pubblico e nel pomeriggio, indossando la maglietta ufficiale della manifestazione gli iscritti potranno visitare gratuitamente le mostre Denaro e bellezza. I banchieri, Botticelli e il rogo delle vanità a Palazzo Strozzi e Rodin e Dalì: omaggio a Dante Alighieri nell’auditorium di Santo Stefano a Ponte Vecchio

Mercantia 2011 - Certaldo, XXIV Festival del teatro di strada - Programma degli spettacoli

Mercantia 2011Dal 13 al 17 luglio 2011 torna "Mercantia - Festival internazionale del teatro di strada", uno dei più importanti e grandi festival europei dedicati al teatro di strada.

Per questa XXIV edizione il "salotto buono" del teatro di strada propone oltre 100 eventi ogni sera: arti di strada, teatro, musica, eventi internazionali.
Ed il tema di quest'anno è sintetizzato nel sottotitolo "Ipotesi Gaia" scelto dal direttore artistico Alessandro Gigli, un messaggio di grande umanità e di speranza per il futuro a partire dall'armonia e dall'osmosi che le varie arti di strada si prefiggono di raggiungere nelle notti di Mercantia 2011.

Piccoli e grandi eventi che spaziano dal mimo alle marching band, dalla piccola prosa agli eventi circensi. Tra gli eventi di quest'anno: Fekat circus (Etiopia) con lo spettacolo "Makeda e l'acrobatica fuga dell'arca"; il ritorno dei Milon Mela (India) con "La festa degli incontri", grande parata teatrale e musicale; la musica della Zastava Orkestar, gli "zzingheri di Maremma", che incrociano sound balcanici e musica toscana con il nuovo spettacolo O' Vourdon (Il carrozzone), la travolgente Badabimbumband, undici musicisti professionisti che si travestono da novelli Arsenio Lupin in "Bandita" o si esibiscono in performance di trasformismo musicale in "Wanna Gonna Show", ma anche tanti piccoli spettacoli su prenotazione in luoghi appartati, i "Giardini Segreti", tra i quali spicca la suggestiva "Cerimonia rituale del tè" giapponese, un rito secolare che si rinnova realizzato dai maestri di cerimonia nella "Casa del tè" che Certaldo, gemellato con Kanramachi, ha ricevuto in dono dal paese nipponico e collocato in un giardino di Palazzo Pretorio.

Festa di San Giovanni a Firenze 2011: calcio storico e i fuochi di S.Giovanni

Calcio storico fiorentino -San Giovanni Battista è il patrono di Firenze e si festeggia il 24 Giugno con celebrazioni religiose, calcio storico fiorentino e i tradizionali fochi.

In tutta la città di Firenze si svolgono una serie di manifestazioni ed eventi per celebrare l’anniversario della nascita di S. Giovanni: ci saranno i consueti fochi, l'assegnazione dei fiorini d'oro e la finale del calcio in costume. E molto altro!

Questo il programma sintetico del 24 giugno 2011 a Firenze:

  • ore 08.00 Santa Messa in Battistero per i defunti della ‘Società di San Giovanni’
  • ore 09.00 in Via del Corso 1, corteo storico, la Deputazione, con i Valletti e i Figuranti in rappresentanza dei quattro quartieri storici di Firenze raggiungerà Palazzo Vecchio in corteo partendo dalla sede e percorrendo via del Corso e via Calzaiuoli.
  • ore 09,30 a Palazzo Vecchio. Omaggio della Deputazione al Sindaco e alle Autorità comunali. Corteo da Piazza Signoria al Battistero, con Gonfalone e vessilli, scortati dai Valletti e dagli Uomini d’Arme.
  • ore 10,00 al Battistero Solenne Ostensione della Reliquia del Santo e offerta dei ceri da parte delle Autorità e della Deputazione.
  • ore 10.30 Celebrazione solenne in Duomo
  • ore 16.00 Partenza del Corteo del Calcio Storico Fiorentino da Pazza Santa Maria Novella. Figuranti del Calcio Storico Fiorentino, Musici e Bandierai degli Uffizi, Gonfalone e vessili della città di Firenze.
  • ore 17.00 Partita del Calcio Storico Fiorentino in Santa Croce
    I biglietti sono terminati. Sarà comunque possibile seguire la partita dalle 17 in poi nelle dirette tv: su Toscana Tv, Tvr Teleitalia, Italia 7 che diffonderà Azzurri-Bianchi anche su 597, piattaforma di Sky.
  • ore 22.00 Spettacolo Pirotecnico "Fochi di San Giovanni"
    Anche quest'anno torna il Pic-nic notturno e artistico curato da Arabeschi di Latte per Easy Living: il momento magico per ammirare i Fuochi di San Giovanni e inaugurare l'Estate Fiorentina.
    Il pic nic notturno è l'occasione e il luogo ideale per godersi i fuochi di San Giovanni!!!
    L'iniziativa promuove la filiera corta e la valorizzazione delle produzioni di qualità, biologiche e toscane sostenendo in particolare i piccoli produttori.

    Dalle 18.00 di giovedì 23 giugno alle 19.00 di venerdì 24 giugno sarà possibile acquistare il coupon per partecipare al pic nic presso il chiosco Easy Living. Il costo è di 15,00 €.
    Alle 19.00 verrà aperta la spiaggia!!!
    Tutte le emittenti faranno vedere i fochi di San Giovanni

San Giovanni: la storia e la tradizione di una festa.

Padule di Fucecchio

Il giorno della cicogna al padule di fucecchio -Il Padule di Fucecchio: la più estesa palude interna italiana.

Il Padule di Fucecchio, se pur ampiamente ridotto rispetto all'antico lago-padule che un tempo occupava gran parte della Valdinievole meridionale, rappresenta tuttora la più grande palude interna italiana: 1800 ettari, di cui 230 tutelati da Riserve Naturali istituite dalle Province di Pistoia e Firenze.

Il valore di quest’area è incrementato anche dalla sua contiguità con altre zone di grande pregio ambientale come il Montalbano (con il Colle di Monsummano), le Colline delle Cerbaie ed il Laghetto di Sibolla.

Grazie alla ricchezza della flora e della fauna e le particolarità idrogeologiche e paesaggistiche, e la sua grandissima importanza nell'ambito del sistema della fauna migratoria europea, l'area del Padule è un territorio tutelato.
La zona però non è ancora compresa nell'elenco nazionale delle "Zone umide di importanza internazionale" gestito dal Ministero dell'Ambiente e per questo è ancora consentita la caccia.

Nonostante ciò, comunque, il territorio rappresenta un'attrazione turistica notevole, sia dal punto di vista florofaunistico (birdwatching) che paesaggistico (fotografia).

A Castelmartini (Frazione di Larciano, PT) si trova il Centro di ricerca, documentazione e promozione del Padule di Fucecchio, che produce materiale scientifico e divulgativo, organizzando al tempo stesso visite didattiche e turistiche, e gestisce il Laboratorio per l'Educazione Ambientale nel Padule di Fucecchio che promuove itinerari didattici di tipo naturalistico e storico ambientale.

Per maggiori dettagli vedi wikipedia

Vedi il Padule di Fucecchio sulle Google Maps


Tra le attività del 2012: 

  • Escursioni primaverili 2012

Come ogni anno, nel mese di marzo riprendono le visite primaverili nel Padule di Fucecchio e negli ambienti naturali vicini organizzate dal Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio Onlus: un ricco programma con visite naturalistiche e storico-ambientali sui vari percorsi del Padule, ma anche escursioni sul Colle di Monsummano e nel Lago di Sibolla.

Oltre alle visite ordinarie, che si svolgono di solito la domenica mattina ed in qualche caso il sabato pomeriggio, ci saranno anche alcune gite "notturne" in Padule con lo scopo di osservare ma anche ascoltare i suoni e canti degli animali grandi e piccoli che popolano questo affascinante ecosistema.

Il programma delle visite prosegue anche nei mesi successivi, fino a luglio, con 18 diversi appuntamenti a cadenza settimanale. Le visite sono aperte a tutti gli interessati, tramite il versamento di una piccola quota di partecipazione, e sono sempre condotte da una Guida Ambientale Escursionistica autorizzata ai sensi della L.R. 14/2005.
Visite guidate in altre date (preferibilmente da febbraio a giugno) possono essere concordate per i gruppi e per le classi scolastiche, che possono anche usufruire del laboratorio didattico attrezzato di Castelmartini.

Qui il programma completo delle visite guidate 2012; per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio (tel. e fax 0573/84540, email  fucecchio@zoneumidetoscane.it).

  • Corsi primaverili “Le buone erbe” e “Birdgardening”

Da marzo a giugno 2012 sono organizzati due corsi su “Le buone erbe” e sul “Birdgardening” con incontri in aula, attività pratiche e visite sul territorio.

Il corso "Le buone erbe" ha come tema il riconoscimento, l’utilizzo e la coltivazione delle piante di uso alimentare e delle piante aromatiche.
Durante gli incontri serali, tenuti da laureati in Scienze Naturali ed esperti del settore, vengono presentate le specie principali con l’ausilio di immagini e materiale dal vivo; un incontro è dedicato anche alle piante aromatiche, ed in questo caso oltre al riconoscimento si parla anche delle tecniche di coltivazione, con cenni sull’allestimento di un orto delle aromatiche ad uso familiare.
Gli incontri si tengono nei mesi di marzo-aprile (inizio venerdì 9 marzo) presso la saletta dell’Ipercoop di Montecatini Terme (PT); oltre alle tre lezioni, sono in programma anche tre uscite per il riconoscimento e la raccolta delle piante di uso alimentare in vari ambienti: prati e campi di pianura (Piana Lucchese), territori collinari e olivete (Montalbano e Monte Pisano).

Il corso sul "Birdgardening" riguarda le tecniche per favorire la presenza della fauna selvatica nel proprio giardino.
Durante gli incontri serali, dopo un accenno  alle nozioni di base per la progettazione e la manutenzione di un giardino naturale biologico, si parla della piantumazione di arbusti con frutti eduli per gli uccelli e di piante utili per attrarre gli insetti (giardino per le farfalle); viene anche illustrato l'utilizzo di attrezzature come mangiatoie, nidi artificiali e bat-box per gli uccelli ed altri piccoli ospiti (ricci, pipistrelli ecc.).
Gli incontri si tengono nei mesi di aprile-giugno (inizio venerdì 27 aprile) presso il Centro Visite del Padule di Fucecchio a Castelmartini; oltre alle tre lezioni, sono in programma anche un laboratorio per la costruzione di mangiatoie e nidi e due visite sul territorio: una in un giardino naturale, per osservare arbusti e piante erbacee utili, l'altra con il "bat-detector" alla ricerca dei pipistrelli.

Qui il programma del corso.

I corsi, realizzati all’interno del Sistema Educativo della Provincia di Pistoia, sono rivolti ciascuno ad un numero massimo di 25 partecipanti: la quota di adesione per ogni corso è di 90,00 ( 80,00 per i soci Coop); una parte della quota di iscrizione viene devoluta per il progetto “Il cuore si scioglie – Sostegno a distanza”.
Per informazioni ed iscrizioni è possibile rivolgersi presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, tel. e fax 0573/84540, e-mail fucecchio@zoneumidetoscane.it o presso il Punto Soci dell’Ipercoop di Montecatini Terme

 


Tra le attività del 2011: 

Escursioni primaverili 2011

Come ogni anno il Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio Onlus organizza, da marzo a giugno, un ricco programma di visite guidate nella Riserva Naturale del Padule di Fucecchio e negli ambienti naturali vicini.

Il primo appuntamento è per domenica 13 marzo, con una visita guidata nel Padule di Fucecchio. Meta dell’escursione l’osservatorio faunistico Le Morette, che consente un’ottima visuale sugli specchi d’acqua della Riserva Naturale; anche i meno esperti, grazie alla guida di un operatore del Centro e al potente cannocchiale messo a disposizione dall’Associazione, potranno imparare a riconoscere numerose specie di uccelli acquatici.

Il programma prosegue anche nei mesi successivi, fino a giugno, con numerosi appuntamenti a cadenza settimanale. Le visite sono aperte a tutti gli interessati, tramite il versamento di una piccola quota di partecipazione, e sono sempre condotte da una Guida Ambientale Escursionistica autorizzata ai sensi della L.R. 14/2005.

Visite guidate in altre date (preferibilmente da febbraio a giugno) possono essere concordate per i gruppi e per le classi scolastiche, che possono anche usufruire del laboratorio didattico attrezzato di Castelmartini.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio (tel. e fax 0573/84540, email  fucecchio@zoneumidetoscane.it).

Condividi contenuti