Mostra Prato: Lo Stile dello Zar, Arte e moda tra Italia e Russia

Lo stile dello zar a Prato -Lo stile dello Zar
Arte e moda tra Italia e Russia dal XIV al XVIII secolo
dal 19/09/2009 al 10/01/2010
al Museo del Tessuto di Prato - via Santa Chiara, 24
Orario: tutti i giorni ore 10.00-19.00 (chiuso 25/12/2009, 01/01/2010)
Biglietti: intero € 9.00; ridotto e convenzioni € 7.00


Corti d'oro. Manifatture toscane e modelli orientali. Da questo incontro nasce "Lo stile dello Zar", che viene raccontato nella mostra che illustra l'"Arte e moda tra Italia e Russia dal XIV e XVIII secolo" ospitata a Prato al Museo del Tessuto.
Oltre 130 opere per un viaggio tra sete preziose e dipinti di grandi del tempo, come Tiziano, Paris Bordon, Domenico Parodi, Justus Suttermans, tra tesori tessili del Cremlino e paraventi italiani realizzati spesso su disegno di artisti, oreficerie e abiti della corte degli Zar, mai esposti prima in Italia.

Condividi su FacebookCondividi su Facebook

La prima parte della mostra offre una panoramica sullo sviluppo delle produzioni seriche italiane dal tardo Trecento fino al Cinquecento, con l’esposizione di capolavori tessili e dipinti di grande prestigio, che testimoniano l’importanza di questi tessuti nel contesto sociale e culturale dell’epoca.
Il nucleo centrale è dedicato ai rapporti tra l’Italia e la Russia in un’epoca che va dal XIV secolo, momento in cui sono testimoniati i primi rapporti tra mercanti europei e le città portuali del Mar Nero, fino al momento della grande apertura dell’Impero Russo agli stili di vita occidentali avvenuta per volontà di Pietro il Grande all’inizio del XVIII secolo. Il lento declino della produzione serica italiana nella prima metà del Settecento non arresta l’interesse per l’arte italiana e in territorio russo iniziano ad affluire, grazie al collezionismo, importanti capolavori confluiti poi nel patrimonio dei più prestigiosi musei russi.
La mostra si conclude con l’eccezionale esposizione della pala della Circoncisione, realizzata dal Cigoli per la chiesa di San Francesco a Prato e passata, nell’Ottocento, alle collezioni dell’Ermitage.

Con questa mostra-evento dedicata agli affascinanti intrecci tra l’arte tessile, la moda e la grande pittura tra due mondi e due culture, Prato guarda al futuro e rilancia il suo ruolo - manifatturiero e insieme culturale e turistico.

Informazioni:  www.lostiledellozar.it - Guarda la Brochure

Condividi su FacebookCondividi su Facebook

 

Trekking di Natale in compagnia dello Zar a Prato

Mostra 'Lo stile dello Zar'Edizione tutta natalizia questa del Trekking Urbano a Prato. Si tratta di quattro visite guidate  per godere con lentezza e passione le bellezze della città in un connubio che mette insieme la Mostra "Lo stile dello Zar" e le migliori occasioni  per uno shopping natalizio di qualità.

I giorni delle visite saranno i tre sabati che precedono il Natale (5, 12 e 19 dicembre) e il 6 gennaio, dedicata ai bambini. Ogni itinerario sarà a tema e si concluderà con la visita al Museo del Tessuto:
 
5 dicembre - "Biblioteche pratesi: i luoghi del sapere" Durante il percorse si incontreranno alcune librerie.
Il primo gruppo, che partirà sabato 5 dicembre alle 14.30 da Palazzo Vestri, visiterà alcuni luoghi culturali della città, in particolare le biblioteche.
Fra queste La nuova biblioteca Lazzerini,  situata nello storico quartiere di Santa Chiara, nello splendido scenario architettonico dell’antica Fabbrica Campolmi, il più grande complesso industriale d’origine ottocentesca all’interno delle mura medievali,  già sede del Museo del Tessuto.
La visita proseguirà alla volta degli antichi luoghi della cultura cittadina come il Collegio Cicognini con la sua storica biblioteca, passando anche per la Biblioteca Roncioniana .
Durante il percorso si incontreranno anche alcune librerie che hanno aderito alla Card_A_Prato e ai partecipanti l’APT farà dono  della Card che potrà essere utilizzata per acquisti natalizi nei negozi aderenti  con sconti e agevolazioni veramente interessanti.  La visita avrà una durata di circa 3 ore. E' necessaria la prenotazione presso l'ufficio dell'APT. Il costo è di 5 euro a persona, gratuito per i bambini sotto gli 8 anni se accompagnati da un adulto".

12 dicembre - "Preziosi di ieri e di oggi: collezioni di oreficerie sacre al Museo di Pittura Murale". Durante il percorso si incontreranno alcune botteghe di arte orafa.

19 dicembre - "Un pratese nel mondo: Francesco di Marco Datini". Durante il percorso si incontreranno negozi di tessuti e accessori.

6 gennaio - Caccia al tesoro con lo Zar

Le giornate di trekking sono organizzate da APT di Prato e Associazione Guide.

I Sapori dello Zar: guida per mangiare bene e spendere poco

sapori dello zarIn concomitanza con la Mostra ospitata al Museo del Tessuto "Lo Stile dello Zar", i ristoratori della zona propongono menù promozionali per valorizzare e promuovere la cucina pratese. “I Sapori dello Zar, mangiare bene e spendere poco nella provincia di Prato” è il nome di questa iniziativa collaterale della mostra, grande evento che ha proiettato la città nel circuito internazionale della cultura che consente di ammirare la bellezza e la maestosità delle vesti degli Zar realizzate con le stoffe pratesi tra il XIV e il XVIII secolo e custodite in Russia.
La guida propone menù appositamente pensati per il periodo di apertura della mostra. A turisti, visitatori e buongustai basterà consultare la guida per scegliere cosa mangiare e sapere in anticipo quanto si spende. Non solo: la guida riporta anche una breve descrizione del ristorante e le indicazioni per arrivare anche utilizzando il trasporto pubblico.

La guida è distribuita attraverso i principai canali di comunicazione e disponibile anche qui
Otto le proposte in vari giorni:

  • Da Giovanni Cavallino Rosso in Via Pistoiese 26 a Prato - menù a 20€
  • Il Falcone in Piazza XX settembre 35 a Poggio a Caiano - menù a 25€
  • Il Ghirighio in Via di Migliana 29 a Cantagallo - menù a 25€
  • Il Piccolo Borgo in Via del ferro a Santa Maria a Colonica - menù a 25€
  • La Limonaia di Villa Rospigliosi in Via Firenze 83 a Prato - menù a 25€
  • La Veranda in Via dell'Arco 10, a Prato - menù a 25€
  • Pepe Nero, in via Zarini 289 a Prato - menù a 25€
  • La Tignamica a Vaiano, in Via Val di Bisenzio 110/C - menù a 25€ 

Un’occasione per assaporare l’eccellenza della tradizione pratese e rivivere gli angoli più belli del territorio.
Per informazioni: www.confcommercioprato.it

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <img> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.