Gioco del Ponte 2011 - Pisa - 25 giugno

Gioco del Ponte a Pisa 2011-Sabato 25 Giugno 2011 alle ore 22 circa
Terza edizione in notturna

Il Gioco del Ponte 2011 si svolge Sabato 25 giugno in notturna con la sfilata del Corteo alle ore 20:00 ed i combattimenti al Carrello a partire dalle 22 circa con le stesse regole dell'anno scorso.

La novità di quest’anno è il corteo di 600 bambini delle scuole elementari e medie alle 19.

A precedere il Gioco del Ponte anche quest'anno una tradizione ritrovata e rivisitata: la Veglia. “La sera prima dei combattimenti si organizzavano lunghe tavolate nei quartieri con abbondanti libagioni e discussione delle strategie.

Ecco in dettaglio il programma 2011:

Venerdì 24 giugno

dalle 18:00 alle 24:00 - Veglia del Gioco del Ponte

La Veglia rivisitata si tiene come l'anno scorso ad Argini e Margini, il locale sullo Scalo dei Renaioli comunemente chiamato “la spiaggetta”, denominata “I pisani più schietti”.
Appuntamento per il primo brindisi alle 19 di venerdì 24 giugno: saranno presenti più di 20 produttori locali per una serata dedicata ai cibi e ai sapori nostrani. Il biglietto del costo di 15 euro comprende: un bicchiere serigrafato per la degustazione, una pochette a tracolla portabicchiere, la degustazione dei vini e quella gastronomica. Animerà la serata il Torneo dei Balestrieri.

Sabato 25 giugno

Ore 19:00, sfilata dei bambini delle scuole

600 bambini divisi in 4 minicortei sfilano sotto le tribune della Parte vestiti di magliette con i colori della Magistratura di appartenenza. Per Tramontana i ritrovi sono l’angolo di via San Frediano e Piazza della Berlina, per Mezzogiorno piazza San Sepolcro e Palazzo Blu.
Ogni mini corteo è preceduto dal Magistrato, dall’Alfiere e dai Tamburini

Schieramento Figuranti Gioco del Ponte - Scarica e stampa lo Schieramento dei figuranti del Gioco del Ponte in PDF, oppure clicca sull'immagine qui a fianco.

Ore 19.40 partenza del Corteo dei Giudici: 77 figuranti e 7 cavalli

Dopo la vestizione in via Bovio i Giudici arrivano in piazza XX Settembre passando da via San Martino. Da qui partono alle 19.40 percorrendo i lungarni in ordine antiorario: lungarno Galilei, ponte della Fortezza, lungarno Mediceo, Pacinotti, ponte Solferino, lungarno Gambacorti.

Ore 20.00 colpo di cannone e partenza dei Cortei di Tramontana e di Mezzogiorno. 323 figuranti (314+9 del picchetto di Piazza) e 17 cavalli per Parte

Le Magistrature della Parte di Mezzogiorno si vestono alle Zerboglio in via Gori e si attestano dietro il Corteo dei Giudici per partire alle 20 da Piazza XX Settembre con lo stesso percorso.

Le Magistrature di Tramontana si vestono alle scuole Chiesa di via San Francesco a arrivano a piazza Garibaldi  da dove partono alle 20.00 percorrendo i lungarni in ordine antiorario: lungarno Pacinotti, ponte Solferino, lungarno Gambacorti, Galilei, ponte della Fortezza, lungarno Mediceo.

Ovviamente l’obbligo di sfilare per i combattenti.

Ore 22 inizio dei Combattimenti

Dopo l’arrivo nelle rispettive Piazze dei cortei delle Parti (previsto tra le 21.30 e le 22.00), si assiste alla “Chiamata a Battaglia” con le coreografie di tamburini (20 per parte) e sbandieratori (6 per parte).
Poi l’ambasciatore di Mezzogiorno lancia la sfida a Tramontana (vincitrice dell’edizione 2010). Risponde l’ambasciatore di Tramontana andando a Mezzogiorno ad annunciare l’accettazione della sfida.

A seguire parte il Gioco vero e proprio. Ad ogni combattimento spetterà alla Parte vincitrice di quello precedente scegliere per prima chi mandare sul carrello.

I dettagli del Gioco del Ponte

il Gioco del Ponte ("giòo der ponte" in Pisano) è una manifestazione storica che ogni anno, in conclusione delle manifestazioni del giugno Pisano, si svolge sul Ponte di Mezzo a Pisa.

Il gioco, in cui si fronteggiano le Magistrature (che rappresentano i quartieri cittadini) riunite nelle Parti di Mezzogiorno e Tramontana (a sud e a nord dell'Arno), consiste nella spinta di un carrello lungo un binario appositamente montato sul Ponte di Mezzo. Per le regole, dopo alcuni anni in cui vigeva il sorteggio, con questa edizione si torna alla tradizione: 6 combattimenti scelti a tavolino e in caso di pareggio, la "bella" tra le Nazionali. Così quest'anno sarà Tramontana, vincitrice della scorsa edizione, ad aprire le sfide indicando la prima squadra. 

Servizio del TG3 sul gioco del Ponte 2010

 

Programma Veglia del Gioco del Ponte, venerdì 24 giugno

  • Ore 19.00 apertura Argini e Margini, scalo dei Renaioli, con vini e cibi del territorio
  • Ore 21.30 circa partenza corteo dei Balestrieri dal Comune, Lungarno Galilei fino allo Scalo dei Renaioli. 40 Persone in costume tra tamburini, sbandieratori, figuranti e balestrieri
  • Ore 21.45 inizio Palio della Balestra. Fino alle 22.30 circa
  • Ore 22.15 sul carrello del Gioco del Ponte, premiazione equipaggi del Palio di San Ranieri.
  • A seguire (22.45 circa)
    Premiazione del vincitore del Palio della Balestra e di Cristina Baldini vincitrice assoluta individuale (senza distinzioni di sesso) del Campionato Italiano di Tiro della Balestra LITAB tenutosi a Ventimiglia

 

Venerdì sera esibizione di Spadaccini Medievali

Venerdì 24 giugno: spadaccini medievali nella sera della Veglia del Gioco del Ponte.

Si esibisce il gruppo de "La Moresca di Vallico di Sopra".

Corteo, spettacoli e dimostrazioni di combattimento

Itinerario:

  • Ore 19.00 Partenza da P.zza V. Emanuele, Corso Italia, arrivo in P.zza XX Settembre ore 19.30.
  • Ore 19.30-19.45 spettacolo in P.zza XX Settembre
  • Ore 19.45 spostamento tecnico  Lungarno Gambacorti, Ponte Solferino, Lungarno Simonelli e Pacinotti.
  • Ore 20.15 arrivo P.zza Garibaldi. Dalle 20.15 alle 22.00  sfilata da P.zza Garibaldi a Borgo e ritorno.
  • Ore 22.00 Lungarno Mediceo, Ponte della Fortezza,  Lungarno Galilei
  • Ore 22.30 arrivo Argini e Margini; spettacolo
  • Ore 22.45 scioglimento

 

Gioco del ponte, biglietti a ruba

Nella sola giornata di oggi, mercoledì 22 giugno, già venduti 670 biglietti per le tribune. Sono andati via velocemente: addirittura nella prima ora di vendita, tra le 9 e le 10 di mattina, ne sono stati acquistati 400. Molte persone erano in fila già prima dell'apertura del punto vendita situato nell'atrio di Palazzo Gambacorti.

Sarà stato il prezzo popolare (10 euro), sarà stata la crescente attenzione di pisani e turisti nei confronti delle manifestazioni storiche della città, fatto sta che domattina chi vorrà accaparrarsi gli ultimi 80 posti in tribuna dovrà affrettarsi.

Ricordiamo gli orari: domani, giovedì 23 giugno, Atrio del Comune, Palazzo Gambacorti, Ore 9-12 e 15-17

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <img> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.