Cioccolosità 2011 a Monsummano Terme (PT)

monsummano terme - cioccolositaCioccolosità: tutto il gusto del cioccolato a Monsummano Terme!

Da venerdì 11 marzo a domenica 13 marzo 2011 torna il Cioccolato in purezza e tutto da gustare e meditare.

La Chocolate Valley si trova nella Val di Nievole, nel cuore della Toscana. Qui esiste una forte concentrazione di cioccolatieri, artigiani di altissima qualità, tutti saldamente affermati a livello mondiale. Ed è proprio per questi motivi che, ogni 2 anni, Monsummano Terme (PT) organizza una golosissima tre giorni chiamata: “Cioccolosità - La qualità del cioccolato artigianale” che quest’anno si svolgerà venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 marzo.

Fin dal suo esordio, nel 2000, si è sempre caratterizzata per la sua “diversità” rispetto ad analoghe manifestazioni, troppo spesso riconducibili a semplici “fiere\mercati”. Infatti gli obiettivi della manifestazione sono quelli di valorizzare il cioccolato di alta qualità prodotto da piccoli artigiani provenienti dalle diverse regioni d’Italia in grado di coniugare tradizione ed originalità, rigore produttivo e qualità delle materie prime utilizzate.

Qui il Programma di Cioccolosità 2011

La manifestazione si svolgerà interamente al coperto nei prestigiosi locali della Fattoria Medicea risalente al XVIII secolo, dove troveranno posto gli stand di circa 25 cioccolatieri provenienti dalla Toscana, Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Alto Adige, Marche, Sicilia e Messico che accoglieranno i visitatori nei tre giorni della kermesse dalle 10 alle 20, costo ingresso 5 euro a persona.

Inoltre ci sarà la presenza, con un suo adeguato spazio, della Fondazione Slow Food per la Biodiversità.
L’edizione 2011 vedrà inoltre la presentazione di un manifesto - appello appositamente pensato per il cacao e contenente gli obiettivi fondamentali della filosofia di Slow Food del “buono, pulito e giusto” da sottoporre all’attenzione degli artigiani e gli espositori presenti.
Saranno poi presentati i prodotti del Presidio del cacao Nacional della Provincia di Napo, nel cuore dell’Amazzonia ecuadoriana, e il nuovo Presidio del cacao della Chontalpa, una delle cinque regioni dello stato di Tabasco, in Messico.

Durante la manifestazione i visitatori possono assaggiare e conoscere i vari tipi di “vero”cioccolato, quello realizzato artigianalmente senza aggiunta di grassi vegetali grazie a degustazioni guidate nei “Laboratori del gusto” ed acquistare un dolce souvenir da portare ad amici e parenti.

Oltre alla Fattoria Medicea saranno allestite altre sedi di degustazione situate lungo un percorso che si snoda attraverso gli edifici storici e i musei della città e per spostarsi ci sarà un servizio navetta che accompagnerà i visitatori nei vari stand evitando lo “stress da traffico” per trascorrere al meglio una giornata all’insegna del divertimento, ma soprattutto della “dolcezza”.

Grande spazio viene dedicato alla informazione ed educazione con mostre e documentazioni sulla storia del cacao, coltivazione e processi di trasformazione, il suo utilizzo e l’educazione alimentare, laboratori del gusto con la partecipazione diretta degli artigiani cioccolatieri, iniziative specifiche per le scuole.

Ad esempio è prevista la rappresentazione in prima assoluta di uno spettacolo teatrale per grandi e piccini dal titolo “Mi fa un baffo !” al teatro Yves Montand liberamente tratto da libro “Il cioccolato, diario di un lungo viaggio” edito da Slow Food e appositamente prodotto, grazie all’intervento del Comune. Un appuntamento importante che sarà preceduto da un’intensa attività di animazione e lettura attuata direttamente nelle scuole cittadine. E poi tanti altri eventi come il Gran Premio di golf Città di Monsummano al Golf club La Pievaccia, il volo di una mongolfiera previsto domenica 13 marzo dalle 16 in Piazza del Popolo e in nei tre giorni della manifestazione la possibilità di accedere alle terme di Grotta Giusti a prezzi agevolati.

Una manifestazione – evento è organizzata direttamente dal Comune di Monsummano Terme insieme alla Condotta Slow Food Val di Nievole in coordinamento con Slow Food Toscana.

Mi fa un Baffo! - spettacolo a Cioccolosità 2011

A “Cioccolosità 2011” debutta

Mi Fa Un Baffo! I cercagusti e il mistero della cioccolata stregata

Spettacolo di teatro per l’infanzia  per un pubblico dai 6 anni in su

Teatro Yves Montand di Monsummano Terme

sabato 12 marzo, alle ore 18 (ingresso libero fino ad esaurimento posti)
e domenica 13 marzo alle ore 16.30 (ingresso: euro 2,00)

Sarà la cornice di “Cioccolosità 2011” ad ospitare nel prossimo fine settimana il debutto dello spettacolo di teatro per l’infanzia Mi fa un Baffo! I cercagusti e il mistero della cioccolata stregata, prodotto da Comune di Monsummano, Associazione Teatrale Pistoiese, Compagnia Giallo Mare Minimal Teatro di Empoli in collaborazione con Slow Food Valdinievole.
Lo spettacolo, destinato al pubblico dai 6 anni in su, sarà presentato al Teatro Yves Montand di Monsummano Terme sabato 12 marzo, alle ore 18 (ingresso libero fino ad esaurimento posti) e domenica 13 marzo alle ore 16.30 (ingresso: euro 2,00).

Scritto e diretto da Renzo Boldrini di Giallo Mare Minimal Teatro, con la collaborazione drammaturgica di Alessandra Bedino – che ne è anche interprete assieme allo stesso Boldrini – nasce, come fonte di libera ispirazione, dalla lettura del libro “Il cioccolato, diario di un lungo viaggio” di Sara Marconi e Francesco Mele, pubblicato nel 2008 da Slow Food Editore con le illustrazioni di Simone Frasca, all’interno della collana “Per mangiarti meglio”.

Si tratta di un viaggio immaginifico per grandi e piccini che insegue, nello spazio e nel tempo, la rotta del cacao e della cioccolata alla scoperta dei suoi mille segreti, giocato facendo interagire il lavoro degli attori con una scenografia multimediale (curata da Ines Cattabriga): un percorso narrativo che mischia fantasia e realtà, traccia poetica ed informazione, e che intende promuovere il nuovo mestiere del cercagusti per difendere la vera cioccolata, patrimonio gustoso dell'umanità, contro le streghe, più o meno immaginarie, i loro criminali gusti culinari e la tentazione di ammorbarci con artefatti gusti unici e globali.
Lo ‘scenario’ è grande come il mondo: dalle piantagioni di cacao della foresta amazzonica alla fantastica fabbrica di cioccolata svizzera e alle botteghe dei maestri artigiani italiani che del cacao ed i suoi meravigliosi derivati sono veri e propri artisti…
Con Mi fa un baffo continua la collaborazione tra l’Associazione Teatrale Pistoiese e Giallo Mare Minimal Teatro (una delle compagnie di teatro per l’infanzia più affermate a livello nazionale, più volte premiata con importanti riconoscimenti), inaugurata cinque anni fa con lo spettacolo Per un attimo su testo di Margherita Hack e Vania Pucci.

Dopo il debutto a Monsummano, Mi fa un baffo sarà replicato nei teatri del circuito dell’Associazione Teatrale Pistoiese (Piccolo Teatro Mauro Bolognini Pistoia/domenica 20 marzo, ore 16; Teatro Mascagni Popiglio,Teatro Francini Casalguidi) per poi intraprendere una tournée nella prossima stagione.

Informazioni
Per la recita domenicale a pagamento la biglietteria del Teatro Yves Montand di Monsummano Terme aprirà alle ore 15,30 di domenica 13 marzo (0572 954474)

Comune di Monsummano Terme
0572 959236 – 959237
e.vigilanti@comune.monsummano-terme.pt.it
www.comune.monsummano-terme.pt.it

Associazione Teatrale Pistoiese
0573 991609 – 27112
atp@teatridipistoia.it
www.teatridipistoia.it

Giallo Mare Minimal Teatro
0571 81629
info@giallomare.it
www.giallomare.it

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <img> <br>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Maggiori informazioni sulle opzioni di formattazione.