Cenacolo di San Salvi (di Andrea del Sarto)

Museo Statale

Indirizzo: Via di San Salvi, 16 Firenze

Orario: da martedì a domenica, ore 8,15 - 13,50.
Chiusura: lunedì, Capodanno, 1° maggio, Natale.

Ingresso gratuito

Informazioni e prenotazioni:  Tel:  055 2388603;
Sito web: http://www.polomuseale.firenze.it/musei/andreasarto

Descrizione Cenacolo di San Salvi (di Andrea del Sarto)

La chiesa di San Michele in San Salvi è una delle più importanti pievi antiche fuori dalle mura sopravvissute a Firenze. L'attiguo Museo del Cenacolo di San Salvi è un vero e proprio gioiello nascosto della città, che, pur fuori dalle rotte tradizionali del turismo, conserva una notevole raccolta di opere d'arte, soprattutto incentrate sulla pittura del periodo del manierismo.

Il museo si articola su 4 ambienti: la galleria dei manieristi, con al termine una sala dedicata al Monumento funebre di San Giovanni Gualberto di Giovanni da Rovezzano, il lavabo, la stanza del camino (ex-cucina) e il refettorio, nel quale sono conservate le opere più importanti di Andrea del Sarto e di Pontormo, davanti al grande Cenacolo.

Il grande affresco dell'Ultima cena è considerato fra i capolavori di Andrea del Sarto e fu realizzato tra il 1511 e il 1525. Si trova sulla parete di fondo del refettorio davanti all'entrata, che occupa in posizione rialzata al di sotto dell'arco della volta.

L'affresco della scena centrale fu realizzato in sole 64 giornate, a testimonianza della grande maestria tecnica del pittore. La resa stilistica concilia gli aspetti del Rinascimento con le innovazioni del Manierismo (colori brillanti, composizione con pose insolite...) e del Barocco (la scenografia con la stanza sulla quale si apre una finestra con due personaggi esterni, identificati forse con lo stesso pittore e sua moglie).

La scena si svolge nel momento in cui Gesù rivela agli apostoli la certezza del tradimento di uno di loro, con i vari personaggi ritratti in modo da esprimere una gamma di sentimenti che varia dalla sorpresa, allo sconforto, all'angoscia, all'interrogazione reciproca, al dubbio di sé, pur senza arrivare alla drammaticità del Cenacolo di Leonardo da Vinci a Milano, più antico di un ventennio.

Cenacolo di San Salvi, http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Cenacolo_di_San_Salvi&oldid=4307580 (in data 2 marzo 2009).

Mappa