Casa Guidi

Altri Musei

Indirizzo: Piazza San Felice, 8 Firenze

Orario: lunedì, mercoledì e venerdì 15 - 18 (dal 01/04 al 30/11)
Chiuso: martedì, giovedì, sabato e domenica

Ingresso a offerta

Informazioni e prenotazioni: Tel. 055/354457

Descrizione Casa Guidi

Casa Guidi è un museo di Firenze situato tra piazza San Felice e via Maggio, allestito nella casa in cui vissero la poetessa inglese Elizabeth Barrett Browning con suo marito Robert Browning e il figlio Pen tra il 1847 ed il 1861.

Le circa dieci stanze nelle quali i due famosi poeti composero alcune delle loro migliori poesie si trovano al primo piano di Palazzo Guidi, costruito nel XV secolo per l'illustre famiglia dei Ridolfi nel borgo di "Piazza" (il nome antico di questa zona quando era ancora fuori dalla cinta muraria), il cui stemma (una corona con delle palme incrociate) campeggia ancora sulla facciata.

Elizabeth e Robert vissero il loro idillio a Firenze, che allora contava ben un quarto di residenti stranieri nella popolazione, sposandosi segretamente per via dell'opposizione del padre di lei e ispirando il mito romantico di una città solare e libera rispetto alle opprimenti ipocrisie e pruderie della società inglese dell'epoca vittoriana. Loro figlio Pen nacque qui nel 1849 e crebbe nella casa, studiando pianoforte sullo strumento che ancora è presente nella camera da letto.

Anche se i Browning si spostavano spesso in Inghilterra, a Parigi, a Roma, a Siena, la loro dimora principale fu questa fino alla scomparsa di Elizabeth nel 1861, anno in cui Robert lasciò la casa e si trasferì a Venezia, dove morì nel 1889.

Il museo odierno, a differenza delle altre case museo fiorentine (come il Museo Stibbert, il Museo Bardini o la Casa Museo Rodolfo Siviero), non si è originato dal lascito del proprietario, quindi con una sostanziale originarietà nella disposizione dei pezzi, ma è frutto di una ricostruzione operata a partire dal 1971, grazie all'acquisto della casa da parte del Browning Institute di New York, che la restaurò in base a fotografie e descrizioni dell'epoca e la aprì al pubblico.

Casa Guidi, http://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Casa_Guidi&oldid=37940626 (in data 9 marzo 2011).

Mappa